Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Garibaldi / Corso Como

Maxi controlli in corso Como. Brutale pestaggio per rapina, due arresti

In dodici mesi i carabinieri hanno arrestato trentuno persone

Movida in corso Como (Repertorio)

Setacciato ancora una volta il quartiere di corso Como, ormai diventato teatro di spaccio di droga e di furti e rapine soprattutto nelle ore notturne, quando molti giovanissimi escono dai locali della zona. I carabinieri hanno deciso di concentrare la loro presenza in quest'area di Milano per prevenire e reprimere tali fenomeni malavitosi.

Nella nottata tra sabato 11 e domenica 12 febbraio, due 20enni sono stati arrestati in flagranza per una violenta rapina ai danni di un 32enne, riempito di calci e pugni e derubato dello smartphone nei pressi di via Tocqueville. L'intervento è stato eseguito dai militari del nucleo radiomobile insieme alla pattuglia mobile di zona della compagnia di Milano-Duomo. 

Negli ultimi dodici mesi, i militari hanno arrestato trentuno persone in flagranza all'interno dell'area pedonale, per reati come rapine e furti oltre allo spaccio di stupefacenti. Spesso è stato necessario intervenire con pattugliamenti in borghese coadiuvati con gazzelle che bloccano le vie di fuga. 

Dato il ripetersi di reati in questa zone, i carabinieri del comando provinciale suggeriscono ai frequentatori della "movida" di non restare mai da soli in strada per molto tempo e di evitare di percorrere strade buie e isolate, così come di segnalare ogni situazione o persona che desti sospetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi controlli in corso Como. Brutale pestaggio per rapina, due arresti

MilanoToday è in caricamento