menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controllo straordinario, il bilancio

Controllo straordinario, il bilancio

Otto arresti e due denunce: "setacciato" il quartiere di viale Certosa

L'operazione dei carabinieri nella serata di giovedì 24 marzo: il bilancio

Vari arresti in zona Certosa nella serata del 24 marzo durante una serie di controlli straordinari da parte dei carabinieri di Milano. I militari, supportati anche da un elicottero di Orio al Serio, hanno "setacciato" il quartiere, arrestando tra l'altro due nordafricani per evasione dagli arresti domiciliari. Si tratta di un tunisino di 57 anni e di un egiziano di 48 anni.

Un giovane di 38 anni, di nazionalità marocchina, alla vista dei carabinieri ha tentato di fuggire. E' stato catturato e si è scoperto che è stato recentemente condannato per falso: deve quindi scontare la pena. Come lui altre quattro persone sono state arrestate per misure restrittive emesse dalla magistratura, stavolta per reati legati alla droga e ai furti.

Infine è stato arrestato anche un serbo di 39 anni su cui pendeva un mandato di cattura internazionale dalla Germania per truffa. Le procedure di estradizione sono già state avviate.

Denunciati un 27enne romeno (per porto di coltello) e un 21enne colombiano (per rifiuto di indicazioni sull'identità e resistenza a pubblico ufficiale).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento