Spaccio di droga, sei arresti in meno di 24 ore durante i controlli anti movida e in metro

La polizia intensifica i controlli per prevenire gli assembramenti: sei uomini arrestati per spaccio

Maxi controlli della polizia nelle ultime ore a Milano. Sei persone sono state arrestate per spaccio di droga. I pattugliamenti della questura e dei commissariati si sono concentrati soprattutto nelle zone della movida milanese e nella rete metropolitana. Il primo arresto è stato effettuato a mezzogiorno di venerdì 9 ottobre presso la stazione di Cadorna della M1, ad opera di una pattuglia della polmetro. Gli agenti hanno controllato un ragazzo italiano di 17 anni che aveva con sé 150 grammi di hashish e 425 euro in banconote di piccolo taglio, quasi sicuramente provento di spaccio.

Intorno alle sei di pomeriggio il secondo arresto, stavolta ai danni di un 19enne tunisino, sempre sulla M1 ma a Duomo. La pattuglia ha notato il giovane e l'ha controllato: questi aveva con sé 20 grammi di hashish, alcune dosi di marijuana e piccole confezioni di metanfetamina. E poi circa 220 euro in contanti.

Nella notte tra venerdì e sabato, poco dopo la mezzanotte, è finito agli arresti un egiziano di 33 anni, irregolare e con precedenti. Aveva sei dosi di cocaina e una di hashish, oltre a 240 euro in contanti. L'arresto è avvenuto in via Arena ad opera degli agenti del commissariato Porta Genova, che stavano perlustrando la zona delle Colonne di San Lorenzo.

Alle due di notte, i poliziotti del commissariato Mecenate hanno controllato e arrestato due marocchini, uno di 35 e uno di 47 anni, che avevano cercato di allontanarsi dopo aver visto la volante. Il 35enne aveva ketamina e alcune banconote ed è stato arrestato per droga; l'amico era invece destinatario di un ordine di carcerazione per reati legati alla droga ed è stato a sua volta arrestato. Infine, alle tre e un quarto, in via Saponaro è stato arrestato un 36enne tunisino, con precedenti, che aveva con sé 295 euro e alcune dosi di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento