menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori esterni e permessi in cambio di soldi: sette arresti per corruzione nel carcere di Busto Arsizio

L'indagine della guardia di finanza

Scoperto un giro di permessi premio e lavori all'esterno del carcere per i detenuti, in cambio di soldi o altri beni. E' successo a Busto Arsizio, tra Milano e Varese. Il carcere cittadino ha un "bacino" di utenza che copre in parte anche la Città metropolitana di Milano. 

Il giro di corruzione è stato scoperto dalla guardia di finanza, che lunedì 14 dicembre ha arrestato sette persone. Lunga la lista di reati di cui rispondono: concorso in corruzione, rivelazione di segreti d'ufficio, abuso d'ufficio, detenzione di armi da guerra, furti e ricettazione. 

Secondo quanto si apprende, tra gli arrestati vi sono alcuni detenuti e un dipendente del penitenziario. Due degli arrestati sono stati posti ai domiciliari, mentre gli altri cinque si trovano ora in carcere. Il dipendente arrestato sarebbe il direttore dell'area trattamentale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento