Cronaca

Presa la "banda dell'imprenditore": quattro ladri in manette

Per loro sono scattate le manette. Gli agenti della questura contestano sette furti

L'imprenditore a capo della banda

Un croato di 44 anni, due georgiani di 38 e 51 anni e due serbi di 38 e 24 anni. Sono i componenti di una banda di ladri di appartamento arrestata dagli agenti della Questura di Milano. Secondo gli investigatori erano dei veri specialisti nei furti nelle abitazioni. 

Per tre di loro le manette erano scattate nell'ottobre del 2016 al termine di un furto, ma il 22 giugno — la notizia è stata data solo lunedì 24 luglio — è stato arrestato anche il "capo" della banda: Dino G., cittadino croato di 66 anni. Una persona insospettabile: aveva un'attività regolare (era imprenditore nel settore delle slot machines) e nessun precedente penale alle spalle. Insieme a lui è stato arrestato anche Zviadi A., cittadino eorgiano di 51 anni, detto "Il dottore". 

Gli agenti della Questura di Milano sono arrivati ai ladri grazie a un telefono cellulare che avevano dimenticato in un appartamento di via Vittor Pisani dal quale erano scappati con oltre 200mila euro. Analizzando la rubrica sono giunti ai numeri di altri componenti della banda che hanno localizzato in diverse parti della città.

La svolta è arrivata il 29 ottobre 2016 quando le volanti sventarono il furto in un appartamento di via Forze Armate. Durante l'episodio i malviventi scoperti cercarono di investire anche alcuni agenti ed erano stati arrestati anche con l'accusa di tentato omicidio. In totale le forze dell'ordine contestano sette episodi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa la "banda dell'imprenditore": quattro ladri in manette

MilanoToday è in caricamento