menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Otto gli arresti dell'operazione

Otto gli arresti dell'operazione

Mafia, otto arresti a Milano e beni sequestrati per 3 milioni di euro

L'operazione "Esperanza" ha portato ad arrestare tra gli altri la figlia e il genero dell'ex "stalliere di Arcore", Vittorio Mangano

I tre arrestati principali dell'operazione antimafia eseguita martedì mattina dalla squadra mobile di Milano sono l'imprenditore 59enne Giuseppe Porto e la figlia di Vittorio Mangano e il genero: Cinzia Mangano di 49 anni e Enrico Di Grusa di 47. Gli investigatori ritengono questi tre i promotori dell'associazione a delinquere.

Gli altri arrestati sono Walter Pola (51 anni), Vincenzo Tumminello (56), Orlando Basile (43), Antonio Fabiano (58) e Alberto Chillà (53). Ci sono poi alcuni indagati e una serie di professionisti (commercialisti, bancari, legali) che collaboravano alla gestione della rete di cooperative e all'emissione di false fatture. Polizia e guardia di finanza stanno ancora compiendo accertamenti su queste persone.

Sono stati sequestrati beni e soldi per 3 milioni di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento