Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Le tre ladre (una incinta) e il raid in metro contro gli anziani in gita a Milano

Due sono state arrestate dalla polizia, una è riuscita a fuggire

Una ha bloccato la porta e due sono entrate in azione. Purtroppo per loro, però, non avevano considerato la presenza degli agenti. Due donne sono state arrestate martedì pomeriggio dalla polizia in stazione Centrale - mentre una terza è riuscita a fuggire - dopo aver cercato di derubare una comitiva di anziani in gita sotto la Madonnina. 

Il blitz delle tre è scattato alle 15.50 sulla metro verde, la M2, nel mezzanino di Centrale. Stando a quanto ricostruito dalla Questura, una delle ladre ha "agganciato" un sigonore, portandogli via un portafogli, mentre la complice ha strappato la borsa a una signora, tra l'altro intervenuta per aiutare la prima vittima. 

A blitz compiuto, le ladre hanno poi tentato la fuga sfruttando le porte del vagone tenute aperte dalla terza della banda. Per due di loro, però, il piano è fallito per l'intervento degli agenti della Polmetro e di un equipaggio delle Volanti. In manette sono finite una 22enne, cittadina croata, e una 21enne, una giovane bosniaca incinta al quinto mese di gravidanza. Entrambe hanno precedenti praticamente identici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le tre ladre (una incinta) e il raid in metro contro gli anziani in gita a Milano

MilanoToday è in caricamento