menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'operazione dei carabinieri

L'operazione dei carabinieri

Rapine e estorsioni: maxi blitz con 35 arresti in Lombardia

I carabinieri del comando provinciale di Varese, dalle prime luci dell'alba di martedì hanno eseguito 35 misure cautelari

I carabinieri del comando provinciale di Varese, dalle prime luci dell'alba di martedì hanno eseguito 35 misure cautelari (23 in carcere, 5 ai domiciliari e 7 con l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria) e 50 perquisizioni, nelle province di Varese, Como, Milano, Chieti e Palermo. Obiettivo? Sgominare una organizzazione criminale attiva nel nord ovest della Lombardia, dedita alla corruzione e al falso in atto pubblico, alle estorsioni ai danni di imprenditori, alle rapine in esercizi commerciali e a persone, allo spaccio di stupefacenti, allo sfruttamento della prostituzione.

Gli investigatori hanno scoperto che il gruppo, con al vertice una persona di origine calabrese vicina alla criminalità organizzata, aveva anche promosso e organizzato un'attività di false revisioni ad auto (circa 2.000 ogni anno) pretendendo dalle officine fino al 20% su ogni singola prestazione.

Durante una delle loro estorsioni hanno sparato otto colpi d'arma da fuoco contro l'auto di una vittima, in un'altra hanno pestato un uomo alla presenza dei figli minori della compagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento