rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Porta Venezia / Via Benedetto Marcello

Milano, vede i poliziotti in moto e comincia a correre: nello zaino aveva 700 grammi di 'erba'

A riferire l'arresto, che rientra in una più ampia attività di prevenzione e controllo del territorio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di via Marcello, è la questura

Aveva quasi 700 grammi di marijuana in uno zaino e quando ha visto gli agenti ha iniziato a correre. Spacciatore arrestato dai poliziotti motociclisti delle Nibbio all'angolo tra via Benedetto Marcello e via Vitruvio, a Milano. 

A riferire l'arresto, che rientra in una più ampia attività di prevenzione e controllo del territorio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona area verde di via Benedetto Marcello, è la questura. Dalla cessazione del lockdown di maggio a oggi, i servizi effettuati in zona con il camper della questura e i poliziotti del Commissariato Garibaldi Venezia e del Reparto prevenzione crimine Lombardia hanno già portato al controllo di 280 persone, degli esercizi commerciali presenti e al controllo di 350 veicoli di cui due sono stati posto sotto sequestro. 

Lunedì pomeriggio i motociclisti delle Nibbio dell'Ufficio prevenzione generale mentre transitavano in via Vitruvio angolo via Benedetto Marcello hanno notato un uomo che alla loro vista ha cercato di scappare verso Piazza Duca d'Aosta. I poliziotti lo hanno fermato subito dopo: si tratta di un cittadino gambiano di 22 anni che, nello zainetto che portava in spalla, nascondeva 682,5 grammi di marijuana suddivisi in 34 involucri e 25 euro in contanti. È stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, vede i poliziotti in moto e comincia a correre: nello zaino aveva 700 grammi di 'erba'

MilanoToday è in caricamento