Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Infiltrazioni della 'ndrangheta negli appalti della sanità: 17 arresti

L'operazione dei finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e dello Scico

Sequestrate imprese dal valore di oltre 12 milioni di euro per via delle infiltrazioni della malavita negli appalti legati alla Sanità. I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e dello Scico, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica - Direzione distrettuale antimafia, hanno eseguito 17 provvedimenti cautelari personali e patrimoniali nelle province di Reggio Calabria, Catanzaro, Roma, Livorno, Verona e Milano.

I provvedimenti giudiziari, riconducibili all'operazione Inter nos, rappresentano l'epilogo delle investigazioni condotte dal Gruppo investigazione criminalità organizzata (Gico) del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Reggio Calabria e dallo Scico, a contrasto dell'infiltrazione della ndrangheta nell'economia legale in particolare negli appalti sanitari. Sono state sequestrate imprese per oltre 12 milioni di euro.

Secondo le accuse, l'organizzazione riusciva a condizionare gli appalti nel settore sanitario, anche legati alle sanificazioni e all'approvvigionamento delle mascherine durante l'epidemia di coronavirus. Tra gli arrestati ci sono soggetti ritenuti vicini alle cosche di 'ndrangheta Serraino di Reggio Calabria, Iamonte di Melito Porto Salvo e Floccari di Locri. In manette anche il consigliere regionale della Calabria Nicola Paris, 40enne eletto alle scorse elezioni regionali nella lista dell'Udc con 6.358 voti, nella coalizione di centrodestra. Nicola Paris si trova agli arresti domiciliari con l'accusa di corruzione Nove indagati sono finiti in carcere, sette ai domiciliari e per uno è stata disposta l'interdizione.

"I provvedimenti giudiziari - spiegano dal comando della Guardia di finanza - rappresentano l'epilogo delle investigazioni condotte dal Gruppo investigazione criminalità organizzata (Gico) del nucleo di polizia economico-finanziaria di Reggio Calabria e dallo Scico, a contrasto dell'infiltrazione della 'ndrangheta nell'economia legale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infiltrazioni della 'ndrangheta negli appalti della sanità: 17 arresti

MilanoToday è in caricamento