rotate-mobile
Cronaca San Giuliano Milanese / Via Cavour

Presi i pusher del palazzo in centro, traditi dall'amministratore di condominio

In manette un 43enne e un 45enne. La "base operativa" in un palazzo in centro

Passare inosservati in quell'elegante condominio del centro era praticamente impossibile. E, infatti, sono finiti in manette. Due uomini - un 43enne e un 45enne, entrambi cittadini marocchini - sono stati arrestati nei giorni scorsi a San Giuliano Milanese con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stati trovato in possesso di decine di dosi di cocaina pronte per essere vendute. 

I due, stando a quanto ricostruito dagli agenti della polizia locale, guidati da Fabio Allais, avevano creato la loro "base operativa" in un appartamento in un palazzo di via Cavour, in realtà di proprietà di una donna polacca che al momento si trova fuori Italia. 

A tradire i due pusher sono state proprio le continue visite nell'edificio, che non sono sfuggite ai residenti, che si sono così rivolti all'amministratore di condominio. Il professionista a sua volta ha allertato gli agenti, che hanno dato il via alle indagini. Dopo alcuni appostamenti e verifiche, gli investigatori hanno deciso di fare irruzione nella casa e lì hanno sorpreso i due "al lavoro", mentre confezionavano circa 60 grammi di "bianca". Entrambi sono quindi stati dichiarati in arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi i pusher del palazzo in centro, traditi dall'amministratore di condominio

MilanoToday è in caricamento