Cronaca Mecenate / Via Mecenate

Sedici anni e già spacciatore di Ecstasy: arrestato insieme all’amico diciannovenne

I due sono stati fermati in via Mecenate. In manette, sempre lì, anche un terzo uomo

I tre sono stati arrestati dai carabinieri - Foto repertorio

Se ne andava in giro, insieme al suo amico di qualche anno più grande, a spacciare Ecstasy. Purtroppo per lui, però, sulla sua strada ha trovato i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Porta Monforte che lo hanno colto in flagranza e fermato. 

Un ragazzino di sedici anni e un ragazzo di diciannove sono stati arrestati sabato sera dai militari milanesi per detenzione ai fini di spaccio di Mdma. 

Gli uomini dell’arma, impegnati nel controllo del territorio, hanno notato i due giovani italiani in via Mecenate, mentre cedevano alcune bustine di metanfetamina. Immediatamente bloccati e perquisiti, i “piccoli pusher” sono stati sorpresi con altre venticinque dosi di stupefacente, per un peso complessivo di oltre cinque grammi.

Il minore, incensurato, è stato messo in carcere al “Beccaria”, mentre il maggiorenne, con precedenti specifici, è stato portato in caserma in attesa del processo per direttissima. 

La stessa sorte, sempre nella serata di sabato e sempre in zona via Mecenate, è toccata a un italiano di trentuno anni, originario di Empoli, che - a Milano per una sera - aveva pensato di bene di girare in strada con due grammi di Mdma in tasca. Anche lui sarà processato per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedici anni e già spacciatore di Ecstasy: arrestato insieme all’amico diciannovenne

MilanoToday è in caricamento