rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Arresto Zambetti: "Comprò 4.000 voti dalla 'Ndrangheta"

Secondo i Carabinieri l'assessore alla Casa del Pirellone pagò per 200 mila euro per un pacchetto di voti

Domenico Zambetti, assessore Regionale alla Casa, è stato arrestato dai Carabinieri perché avrebbe pagato 200 mila euro alla 'ndrangheta per acquistare un pacchetto di 4.000 preferenze per la sua elezione nelle Regionali 2010.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Zambetti: "Comprò 4.000 voti dalla 'Ndrangheta"

MilanoToday è in caricamento