Cronaca

È ai domiciliari e continua a spacciare: a casa ha droga e 32mila euro nascosti nella poltrona

I militari a casa sua hanno trovato anche 51 grammi di droga nascosta nei mobili in cucina

La droga e i soldi sequestrati

Era ai domiciliari per lo stesso motivo, ma evidentemente non aveva perso il vizio. 

Un uomo di trentatré anni, un cittadino albanese con precedenti, è stato arrestato mercoledì dai carabinieri di Buccinasco con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, già condannato agli arresti domiciliari proprio per droga, è caduto nella rete degli investigatori in mattinata, quando i militari si sono presentati a casa sua - un appartamento a Buccinasco - per un controllo. 

Durante la perquisizione, i carabinieri hanno trovato 11 grammi di marijuana e 40 grammi di hashish nascosti in alcuni contenitori per alimenti sistemati nei mobili della cucina. La scoperta più grande, però, è stata fatta in un cuscino di una poltrona, da dove sono "saltati fuori" 32.480 euro in contanti. 

Per il 33enne sono quindi scattate le manette: è stato messo, di nuovo, ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. I soldi, invece, sono stati sequestrati, così come la droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È ai domiciliari e continua a spacciare: a casa ha droga e 32mila euro nascosti nella poltrona

MilanoToday è in caricamento