rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Maciachini / Via Valtellina

Milano, va a casa dell'amico ai domiciliari con la droga in tasca: ragazzo di 20 anni arrestato

In manette un italiano di venti anni, arrestato dalla polizia per detenzione ai fini di spaccio

Si è trovato nel posto sbagliato, al momento sbagliato. Un ragazzo di venti anni, un giovane italiano, è stato arrestato mercoledì dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le manette per lui sono scattate in serata, quando gli agenti hanno "fatto visita" a un uomo costretto ai domiciliari nella sua casa di via Valtellina. 

Lì i poliziotti, insieme al proprietario dell'appartamento - un 40enne appena scarcerato da San Vittore - hanno trovato il ventenne e hanno deciso di controllare anche lui.

Dalla tasca del giovane sono saltati fuori 148 grammi di cocaina, mentre nella sua abitazione - poi passata al setaccio dagli investigatori - sono stati trovati altri 120 grammi di hashish, 35 grammi di cocaina e 176 euro in contanti. 

A quel punto per il ragazzo sono scattate le manette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, va a casa dell'amico ai domiciliari con la droga in tasca: ragazzo di 20 anni arrestato

MilanoToday è in caricamento