rotate-mobile
Cronaca Gallaratese / Via Adolfo Consolini

Il ragazzo con un chilo di cocaina nella sella del motorino (sotto casa della mamma)

In manette un 22enne, fermato dagli agenti del commissariato Bonola

Ha cercato di sviare gli agenti allontanandoli da casa di sua mamma. Ma alla fine, suo malgrado, non è servito a niente. Un ragazzo di 22 anni, un giovane italiano, è stato arrestato mercoledì a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato scoperto in possesso di oltre un chilo di cocaina. 

Per lui i guai sono iniziati quando gli agenti del commissariato Bonola lo hanno visto camminare in via Appennini e hanno notato che ha cercato di allontanarsi per sfuggire al controllo. Dopo averlo fermato, i poliziotti gli hanno fatto svuotare una borsa a tracolla che aveva con sé, trovando le chiavi di uno scooter. 

Il 22enne ha detto che il motorino era parcheggiato sotto casa sua a Paderno Dugnano, ma in realtà il mezzo è stato localizzato in una stradina poco distante, dove vive la madre del ragazzo. È bastato aprire la sella per trovare un panetto da un chilo di cocaina, con affisso sopra il simbolo di un elicottero, verosimilmente un simbolo per identificare la partita. Il giovane è stato anche indagato per ricettazione perché il motorino è poi risultato rubato a marzo scorso a Milano. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragazzo con un chilo di cocaina nella sella del motorino (sotto casa della mamma)

MilanoToday è in caricamento