Cronaca Portello / Viale Renato Serra

Pusher tradito dal nervosismo al posto di blocco: nascondeva la cocaina nelle mutande

L'uomo era alla guida di una Mercedes Classe A, i carabinieri volevano solo i documenti

Repertorio

Si è tradito durante un normale controllo stradale. Attorno alle 22 di giovedì, all'incrocio tra viale Monte Ceneri e viale Renato Serra, a Milano.

Quando i carabinieri lo hanno bloccato mentre era alla guida di un Mercedes Classe A, ha cercato di nascondere qualcosa sotto il sedile lato passeggero. Insospettiti, i militari, che prima volevano esclusivamente vedere i documenti, lo hanno fatto scendere per controllarlo. 

La droga nascosta nelle mutande

Addosso, tra le mutande e un borsellino, aveva complessivamente una cinquantina di grammi di cocaina. 

Si tratta di un cittadino italiano di 45 anni residente a Pavia. Non era ancora noto alle forze dell'ordine, è finito in manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher tradito dal nervosismo al posto di blocco: nascondeva la cocaina nelle mutande

MilanoToday è in caricamento