menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva a Orio al Serio con cinque taniche di "droga dello stupro"

Un 22enne di Cusano Milanino sorpreso con il carico di Gbl, una specie di ecstasy liquido. Il giudice gli ha concesso i domiciliari

Un ragazzo di 22 anni è stato arrestato a Orio al Serio giovedì mattina perché stava portando in Italia cinque taniche della "droga dello stupro", o meglio "gamma butyrolactone" (Gbl), una sorta di ecstasy liquido. Le taniche erano nascoste in una valigia di grandi dimensioni. In tutto il giovane, residente a Cusano Milanino, aveva con sé 12 litri e mezzo, quindi una quantità pari a circa 25 mila dosi.

Ad arrestarlo gli agenti della squadra mobile di Padova, che avevano ricevuto una segnalazione e l'hanno aspettato appena sbarcato da Barcellona con un volo Ryanair.

Il 22enne si è giustificato affermando di avere bisogno di soldi perché il padre non lavora più e la madre è casalinga, secondo quanto riferisce il Giorno. Secondo quanto da lui spiegato al giudice, a Barcellona era stato contattato da una persona che gli aveva proposto il trasporto della droga con un compenso di 500 euro. Dopo una notte in carcere a Bergamo, al giovane sono stati concessi i domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento