Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Feltre / Via Feltre

Blitz all'Esselunga, aggredisce il vigilante per scappare con la spesa: uomo arrestato

In manette un 33enne, accusato di rapina impropria. È stato fermato subito dopo le casse

Voleva andare via senza pagare. E per farlo non ci ha pensato due volte prima di aggredire il vigilante. Ma purtroppo per lui, il finale non è stato quello sperato. Un uomo di 33 anni, un cittadino peruviano con precedenti specifici e regolare in Italia, è stato arrestato giovedì mattina a Milano dopo aver cercato di scappare dall'Esselunga con la spesa nascosta in una borsa. 

Teatro del suo blitz è stato il supermercato di via Feltre. Pochi minuti prima dell'una, stando a quanto riferito dalla Questura, il 33enne è entrato nel locale e ha iniziato a girare tra le corsie con fare sospetto. Tenuto sotto controllo a vista dalla guardia giurata, il cliente si è poi avviato verso le casse, le ha superate e si è diretto verso l'uscita. 

Lì è stato fermato dal vigilante, evidentemente sicuro che avesse nascosto qualcosa nello zaino. A quel punto, il ladro ha reagito, ha aggredito la guardia e l'ha spintonata a terra nel tentativo di guadagnarsi definitivamente la fuga. Il 33enne, però, non aveva fatto i conti con la polizia, allertata dai dipendenti del supermercato, che è intervenuta e lo ha bloccato proprio davanti all'Esselunga, accertando che stava cercando di rubare merce per un valore di 44 euro. Arrestato, l'uomo deve rispondere dell'accusa di rapina impropria. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz all'Esselunga, aggredisce il vigilante per scappare con la spesa: uomo arrestato

MilanoToday è in caricamento