rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Nascondeva un arsenale nella sua palestra, arrestato 42enne

Gli agenti del commissariato Porta Ticinese martedì hanno arrestato un cittadino italiano Luciano P.,di 42 anni, pregiudicato, che utilizzava il proprio esercizio per occultare armi

Gestiva una palestra ma nel frattempo la utilizzava come covo per nascondere le armi. Gli agenti del commissariato Porta Ticinese martedì hanno arrestato un cittadino italiano Luciano P.,di 42 anni, pregiudicato, gestore di una palestra nel milanese divenuta da tempo deposito di armi e munizionamento di vario genere.

Armi illegali nascoste in palestra © Mesa Paniagua/MilanoToday

Le perquisizioni locali presso la palestra e presso l’abitazione dell’uomo, hanno consentito di rinvenire e sequestrare diverso materiale tra cui una Smith & Wesson, due mazze da basebal, un manganello telescopico, una pistola lanciarazzi ed una scacciacani, oltre un centinaio di proiettili, una balestra Sunfire completa di 9 frecce ed un dissuasore elettrico da 200.000 volt, privo di marca, il cui utilizzo può determinare in chi ne è vittima, anche la morte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva un arsenale nella sua palestra, arrestato 42enne

MilanoToday è in caricamento