Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca via emilia

Inseguimento da film sulla via Emilia, arrestato un ladro

Il complice è riuscito a fuggire. I due avevano rubato in un'auto. E' successo la notte di Natale

Inseguimento da film

Inseguito dai carabinieri che lo avevano beccato a rubare in un'auto con un complice, un 33enne marocchino si è dato a una fuga rocambolesca: non ha esitato a speronare più volte l'auto dei militari lungo la via Emilia, per buttarli fuori strada, e per un tratto ha persino guidato contromano, mentre lungo la statale circolavano anche altre vetture.

L'inseguimento da film, culminato nell'arresto del 33enne pregiudicato, è avvenuto tra il 24 e il 25 dicembre, la notte di Natale, tra la 1 e le 2.30. Tutto è iniziato con la segnalazione di un tentativo di furto su un'auto a Castiraga Vidardo, nel lodigiano, da dove è iniziata la fuga del marocchino, con precedenti per rapina, sequestro di persona e violenza sessuale.

Sulle tracce dei fuggitivi i carabinieri lodigiani insieme a quelli milanesi e quelli di San Donato Milanese, che sono riusciti a bloccare i due all'altezza del centro commerciale Le Cupole di San Giuliano Milanese. Il complice è riuscito a fuggire tra i campi e risulta tuttora ricercato, mentre per il marocchino si sono aperte le porte del carcere. A bordo dell'auto sono stati trovati arnesi da scasso, spray al peperoncino ma anche tanta refurtiva, tra cui stereo e navigatori satellitari. Pare che i due fossero molto attivi tra lodigiano, milanese e pavese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento da film sulla via Emilia, arrestato un ladro

MilanoToday è in caricamento