Una di 18 anni, una di 27 e incinta al quinto mese: prese le ladre della metro con la mappa

In manette due ragazze, entrambe bosniache. Sono state fermate dalla polizia a Centrale

Foto repertorio

Il copione lo avevano studiato bene. Una di loro ha finto di chiedere indicazioni con una mappa, mentre l'altra apriva lo zaino della vittima prescelta, senza che si accorgesse di nulla. Ad accorgersi di tutto, invece, sono stati gli agenti che le avevano già messe nel mirino e che le hanno fermate. 

Due donne - una 18enne e una 27enne incinta al quinto mese, entrambe cittadine bosniache - sono state arrestate alle 14 di giovedì pomeriggio in Centrale con l'accusa di furto pluriaggravato in concorso. A bloccarle sono stati due poliziotti in borghese, che le hanno riconosciute sulla banchina della M3 in direzione San Donato e hanno deciso di seguirle a bordo del treno. 

Una volta sul convoglio, una delle due malviventi ha avvicinato un turista americano con una mappa con la scusa di chiedergli un'indicazione permettendo così alla complice di aprire la borsa dell'uomo e di portare via il portafogli. Appena le due hanno arraffato il bottino, i poliziotti sono intervenuti e le hanno ammanettate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre ore dopo, verso le 17, un altro tentativo di borseggio è avvenuto nuovamente su un treno della M3, ancora a Centrale. Questa volta a finire nel mirino delle bandite - anche in questo caso due donne - sono stati marito e moglie malesi. I turisti, però, si sono accorti del "blitz", hanno reagito e le hanno messe in fuga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento