Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

"Evade" per andare al centro commerciale: 43enne sorpreso e arrestato dai carabinieri

È successo nella giornata di mercoledì al Metropoli di Novate, nei guai un italiano

Immagine repertorio

Era entrato all'interno del centro commerciale Metropoli di Novate Milanese, ma non avrebbe potuto: era stato sottoposto all'obbligo di soggiorno nel comune di Milano. Tradotto? Non poteva uscire dai confini del comune. E per lui sono scattate le manette, arrestato dai carabinieri.

È successo nel pomeriggio di mercoledì 14 marzo, nei guai un cittadino italiano di 43 anni. L'uomo, come riportato in una nota dei carabinieri della compagnia di Rho, è stato notato mentre si aggirava con fare sospetto tra le gallerie del mall e per lui sono scattati gli accertamenti.

Durante i controlli è emerso che era gravato dall’obbligo di soggiorno nel comune di Milano, misura emessa dal tribunale di Milano a gennaio. Per lui sono scattate le manette: è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima, previsto per la giornata di giovedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evade" per andare al centro commerciale: 43enne sorpreso e arrestato dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento