rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Cinisello Balsamo / Viale Fulvio Testi

Assassino egiziano latitante arrestato a Milano

L'uomo ha ucciso un uomo nel 2009

I carabinieri della Compagnia Milano Duomo, a conclusione di un’attività di appiattamento ed osservazione, hanno tratto in arresto a Cinisello Balsamo Shaine Hamada, cittadino egiziano di 31 anni, ricercato internazionale per l’espiazione di una condanna a 25 anni di carcere, emessa dalle autorità egiziane, per omicidio.

Il criminale, autore di un agguato a Bahana, in Egitto, conclusosi con la morte per accoltellamento di un connazionale, era evaso da un penitenziario egiziano nel 2009 e, resosi latitante, aveva raggiunto clandestinamente l’Italia, dove, sotto falso nome, era stato arrestato e condannato all’inizio del 2014 per rapina.

Rimesso in libertà nel mese di luglio, era stato oggetto di internazionalizzazione delle ricerche da parte di Interpol Egitto a partire dallo scorso mese di settembre.

Il criminale, portato a San Vittore, resta a disposizione della corte d’appello di Milano, in attesa della richiesta estradizionale da parte delle autorità egiziane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assassino egiziano latitante arrestato a Milano

MilanoToday è in caricamento