menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia in Duomo

La polizia in Duomo

Calci e pugni senza motivo contro la volante, arrestato

Un uomo è stato bloccato in Duomo mentre sbraitava: ha accusato gli agenti di voler far esplodere la cattedrale e si è avventato contro di loro

Un uomo di 43 anni è stato bloccato dopo aver dato in escandescenza giovedì pomeriggio presso la galleria Vittorio Emanuele davanti alle forze dell'ordine. L'uomo era stato segnalato da alcuni passanti perché stava sbraitando senza ragione in piazza del Duomo.

Non appena le forze dell'ordine gli si sono avvicinati, ha iniziato a prendere la volante della polizia a calci e pugni, poi si è scatenato anche contro gli agenti che hanno faticato non poco prima di fermarlo.

E' un senza fissa dimora ed è stato arrestato con l'accusa di danneggiamenti e lesione a pubblico ufficiale. Due agenti di polizia hanno dovuto far ricorso alle cure al Fatebenefratelli. Nel suo delirio, l'uomo ad un certo punto ha accusato gli agenti di voler fare saltare in aria il Duomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento