rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca Rogoredo / Via Rogoredo

Rogoredo, la Polfer arresta uno spacciatore: aveva 100 grammi di eroina

Ma lo spaccio si sta trasferendo a San Donato Milanese

Torna l'eroina alla stazione ferroviaria milanese di Rogoredo. Sebbene in zona lo spaccio di droga sia molto diminuito rispetto al passato, spostandosi a San Donato Milanese, non è del tutto cessato. La prova? Giovedì la polizia ha sorperso uno spacciatore proprio in stazione.

Gli agenti della Polfer (polizia ferroviaria) erano intenti in un servizio antiborseggio presso i binari e le aree comuni della stazione quando hanno notato un uomo che, vedendoli, ha cercato di allontanarsi, senza però evitare di dare nell'occhio. I poliziotti lo hanno fermato e controllato: aveva con sé più di cento grammi di eroina ed è stato arrestato. Si tratta di un italiano di 35 anni.

Lo spaccio si "trasferisce" a San Donato

Sempre nella giornata di giovedì, a riprova che lo spaccio si sta gradualmente spostando più a sud, i carabinieri hanno arrestato un uomo e denunciato altri due per spaccio di droga durante un pattugliamento presso la stazione di San Donato Milanese. Sorprendendo e segnalando per il foglio di via venticinque tossicodipendenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogoredo, la Polfer arresta uno spacciatore: aveva 100 grammi di eroina

MilanoToday è in caricamento