Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Garbagnate Milanese

Va in ospedale per un ricovero ma trova le manette dei carabinieri: arrestato rapinatore

L'uomo rapinava sempre ragazze giovanissime. La ricostruzione dei militari di Garbagnate

Pericoloso rapinatore che con il coltello minacciava le sue giovani vittime. Sono queste le accuse che hanno portato i carabinieri della stazione di Garbagnate Milanese all'arresto di un 58enne italiano, G. D., pregiudicato e senza fissa dimora.

L'uomo è stato arrestato il 28 settembre mentre si trovata all'ospedale di Garbagnate per un ricovero. Nella struttura è tuttora piantonato dai militari in attesa dell'avvenuta presa in carico da parte di personale della polizia penitenziaria della direzione regionale di Milano, per il successivo trasferimento nella casa circondariale di San Vittore.

L'ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal tribunale di Milano il 24 settembre, dopo le indagini dei carabinieri.

Gli approfondimenti investigativi sono stati portati a termine anche grazie all'acquisizione di immagini estrapolate da sistemi di videosorveglianza e alle dichiarazioni dei testimoni, che con l'individuazione fotografica hanno permesso la sua identificazione.

In particolare il 58enne è accusato della rapina aggravata - armato di coltello – contro una ragazzina di 16 anni. Il fatto era avvenuto il 25 agosto per le strade di Garbagnate.

E ancora, alcuni giorni dopo, il 30 agosto, l'uomo aveva poi rapinato una 20enne a Saronno. Dopo averla minacciata con un coltello, l'uomo era scappato con alcuni capi di vestiario appena acquistati dalla giovane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in ospedale per un ricovero ma trova le manette dei carabinieri: arrestato rapinatore

MilanoToday è in caricamento