rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Isola / Via Carlo Farini

Il pusher insospettabile che spaccia shaboo davanti ai poliziotti

In manette un 47enne, senza precedenti. A casa 8mila euro e 150 dosi di droga

Ha raggiunto il cliente, ha fatto quello che doveva fare ed è andato via. O almeno ci ha provato, perché i poliziotti - che lo stavano monitorando e controllando - lo hanno arrestato. In manette è finito un 47enne, cittadino cinese senza nessun precedente alle spalle, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato trovato in posseso di oltre 100 dosi di shaboo, l'anfetamina molto diffusa nella comunità asiatica che viene venduta in "punti" di 0,1 grammo. 

A incastrarlo, venerdì scorso, sono stati gli agenti della VI sezione della squadra mobile, guidati da Marco Calì e Michele Scarola. I poliziotti, impegnati nei servizi anti spaccio, hanno notato una macchina ferma in via Farini e hanno deciso di monitorarla, vedendo così il 47enne che si avvicinava, scambiava qualcosa con l'altro uomo a bordo e poi si allontanava. A quel punto è scattato il controllo, con il pusher che è stato fermato, perquisito e trovato in possesso di 220 euro, la somma appena ricevuta dal cliente - un connazionale 50enne - in cambio di 1,2 grammi di shaboo. 

In casa dello spacciatore - al cui interno c'era una 42enne cinese, irregolare in Italia e per questo denunciata - sono poi stati sequestrati altri 15 grammi della droga resa celebre dalla serie Breaking bad e 8mila euro in contanti. Giudicato per direttissima, il 47enne è stato trasferito in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pusher insospettabile che spaccia shaboo davanti ai poliziotti

MilanoToday è in caricamento