Melzo, trovato con 5mila euro di erba in casa: giovane arrestato dai carabinieri

È successo nella notte tra domenica e lunedì, arrestato un ragazzo di 25 anni

Aveva in casa marijuana per 5mila euro e 700 euro in contanti. E per lui sono scattate le manette, arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nella notte tra domenica e lunedì a Melzo (hinterland Est di Milano), nei guai un ragazzo di 25 anni.

Tutto è iniziato con un blitz a sorpresa. I militari della compagnia di Cassano d'Adda, come riportato in una nota, avevano ricevuto una soffiata relativa all'attività di spaccio del 25enne (incensurato). E quindi hanno messo a segno una perquisizione d'iniziativa a casa del giovane.

Al momento del blitz è stato trovato insieme a tre ragazzi ai quali, secondo i militari, il 25enne avrebbe venduto alcuni grammi di marijuana. Perquisendo l'abitazione hanno trovato 500 grammi di erba, oltre al materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione e 700 euro; denaro che secondo i detective sarebbe provento dell'attività illecita.

Al termine dell'operazione il giovane è stato tratto in arresto mentre i tre che erano a casa sua sono stati segnalati alla prefettura di Milano come assuntori di stupefacenti. Il 25enne è stato processato per direttissima nella mattinata di lunedì 6 luglio, per lui sono scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento