menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fratelli in manette

Fratelli in manette

Due fratelli arrestati per spaccio in zona Chiesa Rossa

Indagate per favoreggiamento la sorella e la fidanzata di uno dei due

Due fratelli sono stati arrestati dopo essere stati scoperti mentre spacciavano cocaina: uno dei due, il più grande, risponde anche di violazione degli arresti domiciliari perché è stato trovato nella casa del fratello minore, in via Momigliano, mentre doveva appunto essere a casa sua.

Tutto è successo alle otto e mezza di martedì sera fuori da un bar in via Chiesa Rossa: il minore dei due fratelli, un 33enne, è stato sorpreso dagli agenti di polizia con sei grammi di cocaina già suddivisi in involucri. I poliziotti hanno quindi perquisito la sua abitazione dove hanno trovato l'altro fratello, che ha 40 anni. Dentro casa, circa 36 mila euro in contanti e materiale per preparare le dosi di droga.

Nell'appartamento gli agenti hanno trovato anche la terza sorella (che ha 23 anni) e la fidanzata del più giovane dei fratelli, una 22enne: entrambe sono indagate per favoreggiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento