menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione di San Donato, blitz antidroga: foglio di via a 25 tossicodipendenti, un arresto

Due persone, con poche frazioni di grammo di hashish e marjiuana, sono state denunciate

Maxi controllo anti droga dei carabinieri di San Donato Milanese, nel pomeriggio di giovedì 11 febbraio, nella zona della stazione ferroviaria, diventata negli ultimi mesi uno "snodo" dello spaccio di stupefacenti. Il bilancio è di un arrestato e due denunciati, oltre a venticinque tossicodipendenti sorpresi in zona, due dei quali sono stati segnalati come consumatori alla prefettura di Milano perché trovati in possesso di poche frazioni di grammo di marijuana e hashish. Ai venticinque verrà irrorato l foglio di via obbligatorio dal Comune di San Donato.

L'arrestato (per spaccio) è un uomo di 34 anni originario del Gambia. Risulta incensurato e senza fissa dimora. E' stato controllato dai carabinieri mentre scendeva dal treno regionale Lodi-Milano e trovato in possesso di 154 grarmmi di hashish e 450 euro in banconote di vario taglio. Denunciati invece un 24enne della Georgia e un 34enne del Pakistan, entrambi con precedenti di polizia. A entrambi era già stato dato il foglio dii via obbligatorio da San Donato, ma vi si trovavano senza giustificato motivo.

Nei giorni precedenti, simili controlli nei dintorni della stazione ferroviaria sandonatese avevano portato a chiedere fogli di via per ventisei tossicodipendenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento