menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata

La droga sequestrata

40 chilogrammi di marijuana dentro un carico di vestiti. Arrestati

In manette un commerciante di Canegrate e un autotrasportatore bulgaro. Il carico di droga era appena arrivato a destinazione

Aveva appena consegnato il carico. Qualche vestito, oltre a quaranta chilogrammi di marijuana. Era andato tutto liscio e pensava di averla fatta franca. Non è andata così ed è finito dietro le sbarre. È successo nella serata di lunedì a San Vittore Olona (Milano). In manette un autotrasportatore bulgaro e il commerciante canegratese di 63 anni a cui aveva consegnato il carico “verde”.  

Tutto è iniziato quando i carabinieri hanno fermato un Fiat Ducato con targa bulgara a Cerro Maggiore. Il conducente si è mostrato molto nervoso ai controlli. I militari gli hanno domandato cosa ci facesse nella zona, l’uomo ha risposto che aveva appena consegnato della merce ad un negozio di Corso Sempione a San Vittore Olona. 

Sono scattati gli accertamenti dei carabinieri. Quando i militari dell’Arma si sono presentati al box di pertinenza del negozio hanno notato 18 colli appena scaricati. Quanto detto dal trasportatore corrispondeva a verità. Ma quando gli scatoloni sono stati perquisiti sono saltati fuori ben quaranta chilogrammi di marijuana, nascosti sotto qualche capo d'abbigliamento.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata mentre i due uomini sono stati arrestati. Per loro, come disposto dal Pm Raffaella Zappatini, si sono spalancate le porte del carcere di Busto Arsizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento