rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Cagnola / Via Ludovico di Breme

Ucraina, al consolato di Milano colloqui per entrare nella legione straniera?

La struttura di via Breme starebbe raccogliendo le domande dei volontari che vogliono combattere contro i russi

Al consolato ucraino di Milano sarebbe iniziata la raccolta di adesioni per entrare a far parte della legione straniera dell'Ucraina, il corpo di militari volontari che, nelle parole del presidente ucraino Zelensky, sarà una "una legione internazionale" di volontari dall'estero "per la difesa territoriale dell'Ucraina" nella guerra scatenata dall'invasione russa.

È stata la stessa ambasciata, attraverso un post sulla sua pagina Facebook, a spigare come presentare la domanda (non è chiaro quanto sia legale).  La procedura inizia con la presentazione di una domanda attraverso la posta elettronica in cui si chiede un colloquio.

"Nel giorno del colloquio - precisano da via Breme - si prega di avere con sé un documento di identità, un passaporto in corso di validità, eventuali documenti comprovanti l'esperienza nel servizio militare/servizio delle forze dell'ordine/partecipazione a conflitti armati, altri documenti che si ritiene siano importanti ai fini del colloquio".

Successivamente bisognerà sottoscrivere una domanda di ammissione ai servizi della difesa territoriale delle forze armate dell'Ucraina per servizio militare a contratto su base volontaria. Una volta siglato il documento il volontario otterrà istruzioni sulla modalità di trasferimento in Ucraina, il rilascio dei documenti e delle attrezzature necessarie. "Si raccomanda, ove possibile, di portare con sé l'occorrente abbigliamento militare, equipaggiamento, elmo, giubbotti antiproiettile, altro", puntualizzano dal consolato.

Infine i volontari verranno inviati in Ucraina "secondo le modalità prestabilite" e una volta arrivati al ponte si uniranno agli altri soldati della legione straniera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, al consolato di Milano colloqui per entrare nella legione straniera?

MilanoToday è in caricamento