menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Artisti e mestieri di strada, nuove regole per il centro

Più ore per i "madonnari", nuove postazioni e più severità: nessuno potrà esibirsi due volte in centro nella stessa giornata

Sei nuove postazioni per i mestieri e gli artisti di strada sono state scelte in città: e non solo. Per chi vuole esibirsi lungo l'asse San Babila - Castello ci sono nuove modalità di prenotazione, come anche più ore a disposizione per i cosiddetti "madonnari" per completare le loro opere: potranno lavorare per sette ore anziché per tre ore come adesso. Un successo quello delle postazioni: da aprile quasi 16mila prenotazioni nelle 200 postazioni pubbliche, con 836 artisti. Per i mestieri, invece, come i pittori o i cartomanti, le prenotazioni sono state quasi 6mila.

Tre delle sei nuove postazioni sono in piazza del Duomo, a cui si aggiungono piazza della Scala (angolo via Case Rotte), piazza San Fedele e piazza del Cannone (entrata Castello). Nessun artista, nella stessa giornata, potrà prenotare più di una postazione nell'asse centrale di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento