rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Artisti di strada: solo i più bravi si esibiranno in centro

Troppe richieste per le postazioni più "ambite": gli esperti delle scuole civiche li giudicheranno

Troppi artisti di strada a Milano, almeno in centro. E così dal comune arriva l'idea di "giudicare" i migliori e garantire solo a loro i posti più ambiti. Lo scorso aprile è entrato in vigore il nuovo regolamento, che in alcuni casi prevede l'eliminazione della Cosap (tassa di occupazione del suolo pubbblico) e che - soprattutto - ha previsto la creazione di una piattaforma online con cui gli artisti possono prenotare gli spazi e i cittadini possono consultare il programma delle esibizioni.

Un primo bilancio: in tutto, finora, le assegnazioni sono state 18.458, di cui 5.518 per i mestieri di strada (ritrattisti, truccatori, cartomanti) e 12.940 per gli artisti di strada (mimi, giocolieri, musicisti). Solo diciotto i reclami ufficiali da parte di negozi o cittadini.

Ma per l'asse Castello-Duomo-San Babila la richiesta è troppo alta rispetto ai posti disponibili. Probabilmente verranno aggiunte sei nuove postazioni (riservate ai ritrattisti), ma soprattutto verrà istituito un sistema di "pagelle" per valutare chi sono gli artisti migliori. Secondo quanto spiega Luca Gibillini, consigliere comunale di Sinistra ecologia e libertà, non si tratterà di un provino: gli esperti di Fondazione Milano (quella delle scuole civiche di musica, teatro, cinema e televisione) andranno a vedere gli artisti direttamente in strada.

La mappa degli eventi previsti il 7 novembre 2013

mappa artisti strada-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artisti di strada: solo i più bravi si esibiranno in centro

MilanoToday è in caricamento