Bidella all'asilo ferita: "Porta crollata addosso, poi caduta mentre rincorre scarafaggio"

L'episodio nella scuola di via Carlo Levi a Cologno Monzese. A denunciarlo sui social il figlio della signora

"Mia mamma lavora come bidella in un asilo a Cologno ed è già la seconda volta che rimane infortunata per colpa di altri". Suona così la denuncia pubblicata su un gruppo di Facebook dal figlio di una signora che lavora come operatrice scolastica nella scuola di via Carlo Levi, a Cologno Monzese.

La denuncia

"Prima delle vacanze estive le è caduta una porta addosso mentre la stava aprendo perché erano marci i ganci, pensate se la avesse aperta un bimbo che va all'asilo e gli fosse caduta addosso cosa sarebbe successo - continua l'uomo -. Il 7 ottobre, poi, un altro infortunio stupido mentre correva per schiacciare uno scarafaggio che stava andando verso i bambini, ha preso una brutta storta ed è finita al pronto soccorso col piede slogato. Il tutto perchè il pavimemto non è regolare come dovrebbe".

"Ci sono tante cose che non vanno (nell'asilo, ndr), cerchiamo di sistemarle per la sicurezza prima dei bimbi e poi di chi ci lavora", conclude il post, che ha suscitato tanti commenti di solidarietà per la donna e di indignazione per quanto riguarda lo stato dell'asilo, che verserebbe in condizioni tutt'altro che ottimali. "Sono stata nella scuola. Bagni senza porte e pareti che risalgono agli anni 70", commenta qualcuno. "Quella scuola è un vero disastro, poveri bambini", fa notare un altro utente.

L'assessore Perego: "Lavori a breve"

Dania Perego, assessore a Servizi culturali, sportivi e tempo libero del Comune di Cologno, sentita da MilanoToday, ha affermato che "nell'asilo di via Levi, che è effettivamente in cattive condizioni perché, come tutte le scuole della cittadina, è molto vecchio, sono previsti interventi, come già fatto in altre scuole colognesi, su porte e bagni, anche se ci vuole un po' di pazienza". Per quanto riguarda la situazione insetti, l'assessore ha dichiarato che la scuola è interessata dalle disinfestazioni ordinarie e che la presenza di uno scarafaggio "potrebbe essere legata al terreno in subbuglio per i lavori che si stanno svolgendo nella zona".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ufficio tecnico della cittadina a nord est di Milano, poi, ha confermato di aver ricevuto "una segnalazione dalla scuola a inizio maggio per una porta instabile e di aver fatto un sopralluogo subito dopo". Ma di non aver avuto nessun tipo di notizia riguardo alla presenza di scarafaggi nell'istituto. A dirlo l'ufficio stampa del Comune, che ha annunciato che nel 2020 dovrebbero partire i lavori di ristrutturazione all'interno dell'asilo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

Torna su
MilanoToday è in caricamento