Cronaca Bicocca / Viale Sarca

Bambini maltrattati all'asilo nido degli orrori di Bicocca: il titolare resta in libertà, la decisione

L'inchiesta su presunti maltrattamenti nei confronti di quattordici bambini, anche con morsi, strattoni, urla, insulti e pugni

Una delle violenze

Resta in libertà Enrico Luigi Piroddi, il titolare dell'asilo milanese 'Baby World Bicocca' al centro dell'inchiesta su presunti maltrattamenti nei confronti di quattordici bambini, anche con morsi, strattoni, urla, insulti e pugni.

GUARDA IL VIDEO DELLE VIOLENZE

Asilo-2-2

E' la decisione del Tribunale del Riesame che ha rigettato il ricorso della Procura di Milano, che chiedeva gli arresti domiciliari, contro la decisione di fine luglio scorso del gip Stefania Pepe di scarcerare e rimettere in libertà Piroddi con la misura dell'interdizione dall'esercizio dell'attività per un anno, che resta ferma.

Il Riesame ha rigettato anche la richiesta della Procura di contestare

il reato di sequestro di persona sia a Piroddi che a Milena Ceres, coordinatrice dall'asilo che si trova ai domiciliari. I due indagati sono difesi dai legali Jacopo Pensa e Paola Boccardi. Al centro dell'inchiesta le accuse di maltrattamenti e lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini maltrattati all'asilo nido degli orrori di Bicocca: il titolare resta in libertà, la decisione

MilanoToday è in caricamento