rotate-mobile
A Monza

Un commando armato ha tentato di assaltare un hotel

È successo tra Monza e Lissone nella serata di mercoledì 19 gennaio, sul caso indagano i carabinieri

Un commando armato ha cercato di assaltare e rapinare un hotel. È successo al confine tra Lissone e Monza nella serata di mercoledì 19 gennaio quando alla centrale operativa del comando dei carabinieri sono arrivate diverse segnalazioni da parte di alcuni cittadini, allarmati dalla presenza di un’autovettura, di grossa cilindrata, che si aggirava con andatura sospetta nella periferia nord della città. Il fatto è stato riportato sulle colonne di MonzaToday.

Le pattuglie dell'Arma hanno individuato proprio al confine con Lissone, parcheggiata vicino a un hotel, l'auto della segnalazione: un'Audi senza targa, a fari spenti. Insieme alla vettura i carabinieri si sono imbattuti anche in un commando armato che ha assaltato l'albergo. La banda - composta da tre individui tutti con volto travisato, di cui uno armato di pistola - ha cercato di fare irruzione all’interno della reception. Il proprietario si è barricato all'interno e i malviventi accortisi della presenza dei carabinieri sono risaliti velocemente a bordo dell’Audi e si sono dati alla fuga.

L'Audi è partita a tutta velocità inseguita dai carabinieri: la vettura durante la folle corsa è riuscita a fuggire via. Durante la fuga la banda si è liberata dell'arma: una pistola revolver cal. 38 risultata rubata a Milano pochi giorni fa. E' stata sottoposta a sequestro e verranno effettuati accertamenti a cura del R.I.S. Le indagini proseguono per individuare i componenti della banda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un commando armato ha tentato di assaltare un hotel

MilanoToday è in caricamento