Cronaca

Denunciato dal suo ex capo, il magistrato Robledo assolto

Era accusato di abuso d'ufficio

Alfredo Robledo (Ansa/Stefano Porta)

Assolto perché il fatto non sussiste: si è conclusa così, davanti al gup di Brescia Paolo Mainardi, la vicenda processuale che ha visto protagonista Alfredo Robledo, ex procuratore aggiunto di Milano e attualmente di Torino.

Era acusato di abuso d'ufficio per una vicenda del 2009, quando il pm aveva nominato tre custodi giudiziari (due assolti insieme a Robledo, il terzo aveva visto la sua posizione archiviata per prescrizione) dei 92 milioni di euro sequestrati ad alcune banche estere per la vicenda della presunta truffa al Comune di Milano sui derivati.

La somma era stata depostata presso due banche della Brianza, la Bcc Carate e la Bcc Barlassina, mentre secondo l'ex procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati, che aveva sporto denuncia contro Robledo, avrebbe dovuto essere depositata presso il Fondo Unico di Garanzia. 

Quanto alla vicenda delle banche estere (Ubs, Deutsche Bank, Depfa Bank e Jp Morgan), nel frattempo sono state assolte dalle accuse, ma hanno stretto un accordo stragiudiziale con il Comune di Milano per 455 milioni di euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato dal suo ex capo, il magistrato Robledo assolto

MilanoToday è in caricamento