Cronaca

Rave party a Milano: 17enne lucchese in coma per ecstasy

Il rave party si è tenuto nella notte tra sabato e domenica nel capoluogo lombardo. I medici del Niguarda, dove il ragazzo è ricoverato, stanno valutando l'ipotesi di un trapianto di fegato

Un ragazzo di 17 anni di Lucca è in coma all'ospedale Niguarda di Milano perché colpito da un'epatite fulminante. Avrebbe ingerito delle pasticche di ecstasy nel corso di un rave party nel capoluogo lombardo. Il ragazzo è stato male la notte tra sabato e domenica e, al suo arrivo in ospedale, i medici hanno rilevato nel suo sangue un'alta percentuale di amfetamine e cannabis. In queste ore i medici stanno valutando l'ipotesi di un trapianto di fegato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party a Milano: 17enne lucchese in coma per ecstasy

MilanoToday è in caricamento