menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polemiche sulle nuove assunzioni previste per Expo

Polemiche sulle nuove assunzioni previste per Expo

Expo: tempo determinato per 36 nuovi agenti di polizia locale

Ma la Uil-Fp non ci sta: "Anche la beffa: non saranno pronti per l'inizio di Expo"

Diciassette milioni per assumere 36 vigili urbani a tempo determinato in vista di Expo e per garantire il pagamento degli straordinari alla polizia locale nel suo complesso. Lo rende noto la Uil Funzione Pubblica, arrabbiatissima con Palazzo Marino dopo un incontro con l'amministrazione milanese. Il denaro fa parte dei 60 milioni stanziati dal governo per i servizi in città in vista dell'esposizione universale.

In dettaglio, per gli straordinari sarebbero stati previsti sei milioni per gli agenti e un milione per gli ufficiali, in aggiunta a quelli già abitualmente utilizzati.

"Non è pensabile assumere agenti di polizia locale a tempo determinato con la beffa di non poter usare tale personale per l'inizio, a meno che l'amministrazione assurdamente pensi di mandare in strada agenti non formati e non affiancati", tuona la Uil-Fp in una dura nota. Possibile anche l'effetto "perverso" delle rinunce, perché probabilmente si attingerà da una graduatoria di "attesa" già esistente, ma senza poter dare certezza a costoro, anzi la quasi certezza di non rinnovare il contratto dopo la fine dell'Expo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento