Atterraggio d'emergenza per un Malpensa-Tokyo: ritorno alla base per 'problema tecnico'

L'aereo si è allargato sulle coste liguri e ha poi fatto subito ritorno a Malpensa. I dettagli

Foto repertorio

Atterraggio d'emergenza a Malpensa per il volo Az 786, un velivolo Alitalia in servizio da Malpensa a Tokyo. Stando a quanto appreso, l'aereo - un Airbus A330 - è partito poco prima delle 15.30 dall'aeroporto meneghino ed era diretto a Tokyo Narita. 

Poco dopo il decollo, secondo quanto accertato dagli esperti di "Aeroporti lombardi", sarebbe stato riscontrato un problema tecnico sull'aeromobile e sono state avviate tutte le procedure per il ritorno alla base.

L'aereo, come mostra il tracciato di Flight radar, si è allargato sulle coste liguri, dove dovrebbe aver effettuato il "fuel dumping", la manovra d'emergenza che consente al comandante di liberare il cherosene in eccesso prima dell'atterraggio a pieno carico. 

Circa trenta minuti dopo l'aereo ha toccato nuovamente il suolo a Malpensa. Le procedure si sono svolte in sicurezza e senza nessun problema. I passeggeri, stando alle prime informazioni, saranno riprotetti su un altro volo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento