rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Gorgonzola

Fermato per atti osceni al parco, ringrazia i carabinieri: "Ho un problema e non sapevo come fare. Mi avete aiutato"

L'episodio a Gorgonzola, dove diversi cittadini avevano segnalato che il ragazzo, 22 anni, mostrava il pene in pubblico

È andato in caserma a ringraziare i carabinieri per avergli fatto capire di avere un problema. Protagonista un ragazzo di 22 anni che era stato fermato a Gorgonzola per atti osceni in luogo pubblico. 

Nel mese di giugno ai militari erano arrivate diverse segnalazioni da parte dei cittadini. Tutte indicavano la presenza di un giovane che nei parchi della cittadina si abbassava i pantaloni e mostrava il pene talvolta fingendo di urinare, sempre in pubblico.

Il ragazzo, riferiscono i carabinieri, non è mai stato colto il flagrante ma davanti a loro ha ammesso di avere un problema. Non solo, è anche andato anche in caserma per ringraziarli, dicendogli che solo attraverso il loro intervento ha capito di non riuscire a gestire in autonomia il suo disagio. Per questo il ventenne si è affidato alle cure di uno psichiatra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per atti osceni al parco, ringrazia i carabinieri: "Ho un problema e non sapevo come fare. Mi avete aiutato"

MilanoToday è in caricamento