rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Porta Lodovica / Via Salasco

Autista Uberpop fugge dai vigili in contromano: fermato

L'uomo ha imboccato tre vie in contromano per scappare dalla pattuglia che lo stava inseguendo

Un autista "Uber Pop" è stato bloccato dagli agenti di polizia locale dopo avere pericolosamente imboccato una strada contromano mentre si dava alla fuga con a bordo i clienti. Tutto era incominciato con un normale controllo stradale a un posto di blocco in viale Beatrice d'Este, ma l'autista della Fiat Punto (un peruviano di 60 anni), cosciente che avrebbe potuto rischiare, avendo a bordo i clienti, non si è fermato.

Nel tentativo di "seminare" la pattuglia che lo inseguiva, l'uomo ha imboccato via Patellani, via Vittadini e infine via Salasco in contromano, come riferisce il Corriere: manovra pericolosissima, che avrebbe potuto provocare un grave incidente stradale. E infatti la corsa folle si è fermata, in via Salasco, proprio per il sopraggiungere (in senso corretto di marcia) di un'altra vettura.

Fermata l'auto, l'uomo è scappato a piedi, ma è stato bloccato poco distante. Una volta appurato che il 60enne esercitava il servizio Uber Pop, abusivo per il codice della strada italiano, gli è stata sequestrata la Punto: il prefetto provvederà alla definitiva confisca. Inoltre gli è stata sequestrata anche la patente, sia per l'esercizio abusivo di trasporto pubblico non di linea, sia per la corsa folle durante la fuga, con le strade imboccate in contromano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista Uberpop fugge dai vigili in contromano: fermato

MilanoToday è in caricamento