rotate-mobile
Cronaca Duomo / Via San Vito

Automobilista ubriaco travolge tutto: 5 ragazzi investiti, 8 macchine distrutte. Video

La follia nella notte tra giovedì e venerdì in via San Vito, pieno centro città. Cosa è successo

La clip si apre con un ragazzo fermo in piedi davanti a un'auto con un braccio puntato verso la vettura. A bordo ci sono due persone, una coppia di fidanzati. In un attimo è l'inferno. Almeno dieci giovani circondano la Mini Cooper e prendono a pugni i finestrini. Il guidatore innesta la marcia e riparte, investendo uno di loro e centrando delle macchine in sosta, tanto che lo pneumatico esplode. La scena si ripete praticamente identica un altro paio di volte, con il branco che si lancia all'assalto della vettura e il conducente che riparte, trascinando per qualche metro alcuni uomini del gruppo sul parabrezza. 

Sono i frame della folle notte andata in scena in via San Vito a Milano, dove verso l'1.30 un'auto ha travolto otto macchine parcheggiate, il dehor di un locale ma soprattutto cinque persone che - come si vede dalle immagini - cercavano di fermarlo. Cosa è successo prima lo stanno ricostruendo gli agenti della questura: sembra che il guidatore - un 31enne italiano nato in Svizzera - e la fidanzata fossero stati aggrediti dal branco dopo che la Cooper aveva urtato una prima macchina in sosta. Da lì poi il tentativo di fuga. 

Pesante il bilancio finale: i sanitari del 118 - intervenuti con cinque ambulanze e un'auto medica - hanno trasportato in ospedale sette ragazzi. Cinque di loro sono i giovani travolti dalla Mini, tutti italiani: un 16enne e un 24enne sono finiti in giallo al Policlinico, un 19enne e un altro ragazzo sono stati trasportati in verde al Fatebenefratelli, mentre una ragazza di 23 anni è al Pini. Il conducente della macchina e la fidanzata - entrambi 30enni - sono stati ricoverati per le botte. 

Il guidatore della Mini Cooper è stato poi fermato in via Torino da una pattuglia della polizia. Sottoposto all'alcol test, è risultato positivo, motivo per cui al momento è stato indagato per guida in stato d'ebrezza. Le indagini proseguono ora per ricostruire con certezza cosa sia accaduto prima della folle corsa. I ragazzi investiti hanno detto che il 31enne aveva urtato un'auto e che loro stavano cercando di fermarlo. Il conducente ha invece detto che tornando all'auto ha visto il gruppo "bivaccare" attorno alla sua macchina e che da lì sarebbe nata una discussione poi sfociata in un'aggressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilista ubriaco travolge tutto: 5 ragazzi investiti, 8 macchine distrutte. Video

MilanoToday è in caricamento