Cronaca

Rubano auto ma scoprono che serve a un ragazzo disabile e la restituiscono

L'accaduto nel Lodigiano. Un appello era stato lanciato dai genitori del giovane su Gofundeme

L'auto

Avevano rubato un'auto monovolume, ma quando hanno scoperto che serviva a un ragazzino disabile, si sono pentiti, e l'hanno restituita. L'episodio a Ossago Lodigiano (Lo), dove dopo aver subito il furto di una Mercedes Viano, i genitori del giovane, oltre a fare denuncia, avevano lanciato un appello sui social.

Proprio le parole della madre e del padre del ragazzo, che su Facebook avevano scritto come il veicolo fosse attrezzato per il trasporto del figlio disabile, devono aver suscitato il rammarico dei malviventi, che lo hanno fatto ritrovare indicando il luogo con un messaggio sulla piattaforma online di raccolta fondi, Gofundme.

Nel frattempo, infatti, alcuni amici di famiglia avevano creato un fund raising per riuscire ad acquistare un'altra auto in cui il ragazzino potesse viaggiare. Ma per fortuna l'auto rubata è stata resa: con un messaggio in un italiano stentato, i ladri si sono scusati per il loro gesto e hanno spiegato che l'auto poteva essere recuperata in un luogo del Pavese.

All'indirizzo indicato i carabinieri hanno in effetti ritrovato il monovolume, restituendolo alla famiglia. All'interno, purtroppo, la piattaforma elevatrice era stata spaccata, ma attraverso i fondi raccolti sarà possibile ripararla. Felici dopo l'insperato ritrovamento i genitori del ragazzino e anche il sindaco della cittadina, Luigi Granata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano auto ma scoprono che serve a un ragazzo disabile e la restituiscono

MilanoToday è in caricamento