Cronaca

Ufficialmente era un'autofficina ma in realtà serviva per ricettare auto rubate: 5 arresti

Arresti e perquisizioni hanno riguardato le province di Varese, Milano, Torino e Caltanissetta

Immagine di repertorio

Avevano aperto un'autofficina ma la utilizzavano soprattutto per smontare auto rubate. Cinque persone sono state arrestate dai carabinieri di Saronno (Varese) in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare a vario titolo per furto, ricettazione e riciclaggio, emessa dal gip del Tribunale di Varese.

Le indagini sono partite dalle attività illecite di padre e figlio. Erano loro ad aver avviato un'officina in provincia di Varese, al solo scopo di ripulire auto rubate, modificandone targa e numero di telaio, per poi rimetterle sul mercato.

Arresti e perquisizioni hanno riguardato le province di Varese, Milano, Torino e Caltanissetta. Altre due persone sono state raggiunte dalla misura cautelare di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ufficialmente era un'autofficina ma in realtà serviva per ricettare auto rubate: 5 arresti

MilanoToday è in caricamento