menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, il 'gioco' serale di due 20enni: accetta e coltello in pugno 'spaccano' le auto in sosta

La folle serata di un 27enne e un 23enne, entrambi arrestati dalla polizia. L'accaduto

Violenti, armati e completamente fuori controllo. Due uomini - un 27enne e un 23enne, entrambi cittadini del Bangladesh ed entrambi con precedenti - sono stati arrestati lunedì sera a Milano con l'accusa di danneggiamento aggravato in concorso dopo aver "spaccato" quattro auto e un motorino che erano parcheggiati in strada. 

Teatro del loro folle tour vandalico è stata viale Corsica, all'altezza di via Negrolì. Lì, per motivi che neanche loro stessi hanno saputo spiegare, i due si sono divertiti a danneggiare quattro macchine e uno scooter staccando gli specchietti retrovisori e colpendo la carrozzeria dei veicoli. 

A dare l'allarme alla polizia, pochi minuti prima della mezzanotte, è stato un tassista che si è trovato a passare di lì e ha assistito allo "spettacolo". Quando sono stati fermati dagli agenti, i due avevano in mano una accetta e un coltello con lame di trenta centimetri, ma fortunatamente non hanno opposto resistenza e si sono lasciati ammanettare. I vandali sono anche stati denunciati proprio per il possesso delle armi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento