menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Volanti della polizia in via Ramazzini

Volanti della polizia in via Ramazzini

Donna uccisa in via Ramazzini: è morta per soffocamento

E' in corso l'autopsia sul corpo della donna trovata morta in casa sua venerdì mattina

Effettuata l'autopsia di Nicoletta Figini, la donna di 55 anni trovata morta in via Ramazzini a Milano venerdì mattina. La morte è avvenuta per soffocamento: è stata trovata imbavagliata con nastro adesivo e legata mani e piedi.

Confermati quindi i sospetti. La donna è deceduta per asfissia. L'autopsia ha anche accertato presenza di ecchimosi sul corpo, compatibili con l'aggressione e col fatto che è stata immobilizzata e legata. L'ora del decesso non è stata invece chiarita ma sicuramente tra le 22.30 di giovedì sera, quando la donna è stata vista rientrare, e le 9 del mattino di venerdì, quando è stato ritrovato il corpo senza vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento