Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

L'autopsia aggrava la situazione dell'assassino di Stefano

Il reo confesso comparirà stamattina davanti al giudice greco che deciderà sulla sua permanenza in carcere. La salma di Stefano è attesa invece per stasera a Malpensa

L'autopsia sulla salma di Stefano Raimondi, il 21enne di Ospedaletto Lodigiano ucciso la settimana scorsa a Mykonos, è stata eseguita ieri mattina.

Si è appreso che le anticipazioni del medico agli inquirenti hanno aggravato la posizione del reo confesso, lo svizzero 23enne Alexander Gergiadis. "Notevole violenza": questo dimostrerebbero le lesioni sul corpo di Stefano.

Stamattina Gergiadis comparirà davanti al giudice che dovrà decidere sulla custodia cautelare. Il rimpatrio della salma di Raimondi è previsto invece per stasera all'aeroporto di Malpensa. Sarà sepolto nella tomba di famiglia a Villanora del Sillaro, nel lodigiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autopsia aggrava la situazione dell'assassino di Stefano

MilanoToday è in caricamento